Cerca nel sito 
 
Search
Notizie

Abrogata la responsabilità solidale fiscale negli appalti

Il D.Lgs. n. 175/2014 (Decreto Semplificazioni), pubblicato in G.U. il 28 novembre ed entrato in vigore dal 13 dicembre, ha abrogato la disciplina della responsabilità solidale negli appalti di cui all’art. 35, commi da 28 a 28-ter, del DL n. 223/2006. La normativa abrogata prevedeva:

  1. la responsabilità solidale tra appaltatore e subappaltatore per il versamento delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente in relazione alle prestazioni effettuate nell'ambito del rapporto di subappalto;
  2. l’obbligo di vigilanza in capo al committente sulla regolarità degli adempimenti fiscali dell’appaltatore e del subappaltatore.

Si ricorda l’art. 50 del DL n. 69/2013 (conv. L. 98/2013) aveva abrogato la responsabilità solidale dell’appaltatore e del subappaltatore per l’IVA dovuta dal subappaltatore all'Erario. Resta invece in vigore, ai sensi dell’art. 29, co. 2, D.Lgs. n. 276/2003, la responsabilità solidale tra committente, appaltatore, subappaltatore per la corresponsione di trattamenti retributivi (comprese le quote di TFR), contributi previdenziali, premi assicurativi.