Cerca nel sito 
 
Search
Notizie

Credito per attività di R&S: emanata la circolare

La circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 5/E del 16 marzo 2016 ha fornito i primi chiarimenti sul credito di imposta riconosciuto in relazione agli investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo (R&S), introdotto dall’art. 3 DL n. 145/2013 (conv. con L. n. 9/2014 e ss.mm.ii.).

Oltre ai requisiti soggettivi e oggettivi, le modalità di determinazione e di utilizzo, la circolare:

  • ha confermato la cumulabilità del credito con altre agevolazioni fiscali (salvo che non siano le norme che disciplinano queste ultime a disporre diversamente);
  • ha chiarito che l’obbligo di certificazione contabile della documentazione da predisporre ai fini dei successivi controlli riguarda, in particolare, le imprese non soggette a revisione legale dei conti e prive di un collegio sindacale.

Lo Studio rimane a disposizione per fornire ogni chiarimento ulteriore sull’agevolazione.