Cerca nel sito 
 
Search
Eventi

L’adeguatezza dei sistemi organizzativi delle PMI nel rapporto tra banca e impresa

In quale misura le nostre aziende sono “attrezzate” a prevenire le crisi e a coglierne i segnali anticipatori? Quanto il controllo interno è diventato vera cultura e prassi concreta nelle nostre realtà imprenditoriali? Intorno a questi nodi tematici si concentrerà il convegno “L’adeguatezza dei sistemi organizzativi delle PMI nel rapporto tra banca e impresa”, in calendario venerdì 29 giugno, dalle ore 14.15 alle 18.00, a Padova presso la sala meeting “Luna” dell’hotel “Galileo”, in via Venezia 30 (in allegato programma dettagliato).

Si tratta di tematiche di stretta attualità per molteplici motivi, qui proposte e affrontate da punti di vista e voci differenti. Con una convinzione condivisa: un sistema informativo atto a dotare l’azienda di adeguati strumenti di pianificazione e controllo della gestione per la prevenzione della crisi, non può più essere ritenuto elemento marginale dalle imprese. E se sullo sfondo resta una riforma della crisi d’impresa ancora in attesa dei relativi decreti attuativi, molti sono i segnali che spingono comunque al cambiamento, come ad esempio le importanti recenti modifiche in merito alle regole di ingaggio di matrice Bce per gli istituti di credito in fase di affidamento.

Promosso e organizzato da “Fallimenti e società.it - Osservatorio di diritto societario e fallimentare Triveneto”, l’appuntamento vede il patrocinio di Confindustria Padova, degli Ordini dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili di Padova, dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili di Vicenza, degli Avvocati di Padova.
A moderare il convegno, Gianfranco Peracin, dottore commercialista partner di Cortellazzo&Soatto e componente del Comitato di Direzione dell’Osservatorio “Fallimenti e Società”, che vede il nostro studio tra i suoi fondatori.

Per partecipare al convegno, comunicare la propria adesione all’indirizzo contatti@fallimentiesocieta.it entro lunedì 25 giugno. Per i clienti dello studio Cortellazzo&Soatto, iscrizione tramite lo studio previo invio mail all’indirizzo areacomunicazione@cortellazzo-soatto.it (sempre entro la medesima scadenza e precisando il nominativo del partecipante).

Relazioni-Interventi

Riduci

Professionisti

Riduci

Area di Attività

Riduci